Best practice for peripheral blood progenitor cell mobilization and collection in adults and children: results of a Società Italiana Di Emaferesi e Manipolazione Cellulare (SIDEM) and Gruppo Italiano Trapianto Midollo Osseo (GITMO) consensus process

Authors

  • Luca Pierelli,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Paolo Perseghin,

    Corresponding author
    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Monia Marchetti,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Patrizia Accorsi,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Renato Fanin,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Chiara Messina,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Attilio Olivieri,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Marco Risso,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Laura Salvaneschi,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • Alberto Bosi,

    1. From the Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini and Università di Roma-La Sapienza, Roma, Italy; Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italy; Unità di Ematologia, Divisione di Medicina Interna, Ospedale C. Massaia, Asti, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, UOS Aferesi, Azienda Ospedaliera Santo Spirito, Pescara, Italy; Clinica Ematologica, Azienda Ospedaliera Universitaria and Università di Udine, Udine, Italy; Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Azienda Ospedaliera and Università di Padova, Padova, Italy; UO Ematologia, Azienda Ospedaliera San Carlo, Potenza; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Giannina Gaslini, Genova, Italy; Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale, IRCCS Ospedale San Matteo and Università di Pavia, Pavia, Italy; and UO Ematologia, Azienda Ospedaliera Careggi and Università di Firenze, Firenze, Italy.
    Search for more papers by this author
  • for Società Italiana Di Emaferesi and Manipolazione Cellulare (SIDEM) and Gruppo Italiano Trapianto Midollo Osseo (GITMO)


  • All authors equally contributed to the paper.

Paolo Perseghin, MD, Servizio Trasfusionale, UOS Aferesi e Nuove Tecnologie Trasfusionali, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Via Pergolesi 33 20900 Monza (MB) Italy; e-mail: p.perseghin@hsgerardo.org.

Abstract

BACKGROUND: A large heterogeneity in current mobilization and collection practices is perceived. Moreover, recent evidence introduced novel issues into some specific topics. Optimization of the clinical practice, through the adoption of clinical practice guidelines, previously proved to reduce health care resource use.

STUDY DESIGN AND METHODS: Two Italian scientific societies, Società Italiana Di Emaferesi e Manipolazione Cellulare (SIDEM) and Gruppo Italiano Trapianto Midollo Osseo (GITMO), perceived the need of hematologists and transfusionists to share a common paradigm in the setting of hematopoietic stem cell transplantation (SCT). The aim of the current position paper is to provide common definitions and criteria for mobilization and collection of peripheral blood stem cells both in autologous and in the allogeneic setting. Current international and national standards (i.e., International Society of Hematotherapy and Graft Engineering) and recommendations (i.e., European Group for Blood and Marrow Transplantation) were harmonized with the Panel recommendations.

RESULTS: The Expert Panel consisted of nine members (five transfusionists and four hematologists with both clinical and scientific experience of SCT in both pediatric and adult setting) and one methodologist and first convened on April 19, 2010: they in turn agreed on the questions to be answered by the project. Available literature was reviewed by one expert and the methodologist and presented to the other members. Statements were then formulated. SIDEM and GITMO planned an informal meeting of the Panel every 2 years to discuss relevant updates and possible changes to the recommendations.

CONCLUSION: The efforts of the expert panel members allowed to set up and share a common approach to the mobilization, enumeration, and collection issues in the field of both autologous and allogeneic peripheral blood SCT.

Ancillary